Road Runner Lambretta Club Imola

Benvenuti nel nuovo sito del Road Runner Lambretta Club Imola!

Quella che avete tra le mani è la nuova veste del sito, abbiamo voluto costruirlo da zero, suddividendo in sezioni piuttosto chiare tutto quello che riguarda e ha riguardato la vita sociale del Club dal 1994 ad oggi.
Spero che lo troviate simpatico ed utile, e che sia un valido mezzo di comunicazione per tutti i soci e simpatizzanti del Club!

Chi è il Road Runner Lambretta Club

Verso la fine degli anni Ottanta, la ricostituzione del Lambretta Club d'Italia, soppresso in seguito alla purtroppo ben nota chiusura degli stabilimenti di Lambrate nell'Aprile del 1971, ha portato alla nascita di numerosi Lambretta Clubs Nazionali e locali un pò in tutto il mondo.

L'unico Club che formalmente non ha mai cessato di esistere negli anni Settanta, era il LCGB - Lambretta Club of Great Britain.

E' importante capire perchè la Gran Bretagna è stato l'unico paese che ha tramandato con continuità la passione per la Lambretta: Scooter Clubs e Lambretta Clubs hanno continuato la loro attività di "promozione" grazie anche a un movimento giovanile unico quale quello dei Mods nei primi anni Sessanta...ma questa è un'altra storia.

Se vuoi saperne di più clicca qui

News

20° ANNIVERSARIO
ROAD RUNNER LAMBRETTA CLUB IMOLA THE RALLY

Clicca qui per ulteriori infos su FB

1-2-3 AGOSTO 2014
@ Camping Le Selve CASTEL DEL RIO (BO)

20° Anniversario Road Runner LC Imola

Dj's Road Runners +
Aldo (Lebowsky BS)
Parish (Rovereto TN)
Andrea Tamiazzo (PD)
Moffa (Campari'a'Billy VR)
Gighe (SI)

Info prenotazioni alloggi:
0039 393 2213992


Filosofia Road Runner

È un'eterna battaglia tra necessità e velocità, frustrazione e accelerazione. L'ostinato coyote si inventa piani elaborati e apparentemente infallibili per acchiappare il ROAD RUNNER, che, incurante del pericolo, riesce sempre a farla franca. Le 5 regole del Club:

 

Regola 1: un ROAD RUNNER non vola in alto, semplicemente sfreccia sul suo scooter , perciò l'unico requisito richiesto per aderire al club è possedere una lambretta e non essere un coyote.

 

Regola 2: Ogni iniziativa che i ROAD RUNNER decidono di promuovere ha l'unico scopo di spassarsela alla potenza perciò nessun coyote ci farà mai sù nulla, ogni entrata viene reinvestita per il mantenimento dello "spasso" stesso.

 

Regola 3: il coyote potrebbe smettere in ogni momento - se non fosse un fanatico. Naturalmente non può mollare; è sicuro che la prossima volta sarà quella buona, ma se sei un vero ROAD RUNNER non ti acchiapperà mai.

 

Regola 4: nessun dialogo, mai, tranne Beep! Beep! Ah, e l'occasionale cenno di dialogo quando il coyote capisce che i suoi sforzi gli procureranno solo dolore. Un ROAD RUNNER non è un impostato ne un servo del potere (qualunque potere).

 

Regola 5: un ROAD RUNNER deve stare per strada - se non altro perché è un .... Lambrettista. Tira fuori il mezzo dal garage e PARTECIPA!!!

TrucchiMac

Libri - Recensioni

UNA LUNGA STRADA DA FARE
di Peter Beagle

Una lunga strada da farePeter e Phil sono due giovani artisti,condividono un'infanzia ebraica nei quartieri del Bronx,la passione per la musica,Tolkien,le canzoni di Brassens e gli scooters.
Primavera del 1963, due beatniks partono così per un viaggio in scooter da New York alla California che li vede osservatori stupiti e ironici di un paesaggio che appartiene ormai a un mito.

Devo dire che leggendolo,mi sono ritrovato per incanto teletrasportato sulle lunghe e rettilinee strade americane.

Nel 1996 ho avuto la fortuna di poter attraversare il continente nord americano da New York a Los Angeles in compagnia della mia Lambretta, e vi posso garantire che mi sono ritrovato a rivivere momenti, situazioni, ambienti e persone del tutto identiche a quelli raccontati dai due protagonisti del libro.

Lo spirito On the Road, la post Beat Generation, la conoscenza casuale di singolari persone che solo la strada può farti incontrare, e soprattutto l'amore viscerale per la Lambretta e la Vespa.


Il libro è disponibile contattando la Casa Editrice Mattioli 1885 www.mattioli1885.com/

Libri - Recensioni

CEYLON,INDIA,ORIENTE MISTERIOSO ED AFRICA ESPLORATI COL MIO SCOOTER
di Cesare Battaglini

Ceylon India Oriente misterioso ed Africa esplorati col mio scooterDiario di viaggio del mitico Cesare Battaglini,partito nel giugno del 1954 da Bologna alla volta dell'esotica Ceylon con la sua inseparabile Lambretta D 150, alla scoperta di popoli strani,foreste inesplorate,monti selvaggi,deserti sconfinati.
Un incredibile viaggio che ha visto protagonista il più grande globetrotter lambrettista di tutti i tempi, che solo qualche anno dopo,non pago di questo raid, avrebbe compiuto il viaggio intorno al mondo,percorrendo in Lambretta ben 156.000 km! entrando meritatamente nel Guinness dei Primati!
La voglia e la tenacia di scoprire popoli,luoghi e tradizioni diversi dal nostro in sella al mezzo a noi più caro, la Lambretta, accomuna tutti noi Road Runners al mitico Cesare.

Il libro è la ristampa anastatica del 1956 della Edizioni Cobra di Verona, e fino a questo momento pressochè introvabile! Le copie realizzate grazie all'interessamento del Lambretta Club Emilia-Romagna sono fuori commercio.

Le poche copie rimaste sono disponibili contattando Guglielmo Guidi LCER guguitaly@hotmail.com